• la primavera è storia a Quattro Castella

    CORTEO STORICO MATILDICO

    26-27-28 maggio 2017

    Quattro Castella

  • VI ASPETTIAMO A QUATTRO CASTELLA

QUEST’ANNO DIVENTA SOCIAL CON NOI…

IL CORTEO STORICO MATILDICO

 (Vita Mathildis 1111-1115. Donizone)

Il Corteo storico matildico è una manifestazione rievocativa di carattere storico, che si svolge con cadenza annuale, a Quattro Castella, in provincia di Reggio Emilia, dal 1955; è stato interrotto negli anni dal 1972 al 1984. La manifestazione è attualmente organizzata dal Comitato Matildico, gruppo composto da 26 volontari castellesi. Il Comitato Matildico è il soggetto organizzatore della manifestazione dal 1984, anno della ripresa del Corteo dopo quasi 10 anni di interruzione. Il Comitato opera in nome e per conto del Comune di Quattro Castella.

Nel luglio del 1081 a Lucca, il Re Enrico IV in giudizio solenne emette un BANDO contro Matilde, con l’accusa di alto tradimento (REA LESA MAESTÀ) che prevede la confisca di tutti i suoi beni e feudi, con la conseguente caduta dell’obbligo di FEDELTÀ da parte di tutti i suoi vassalli.

Trent’anni dopo (maggio 1111) a Bianello, il figlio Imperatore Enrico V con il gesto della REINFEUDAZIONE, revoca il Bando di Lucca e le assegna il titolo di VICARIA IMPERIALE in ITALIA, reintegrandola, di fatto, nel suo precedente ruolo di governante e vassalla.

Il Corteo Storico Matildico trae il suo nome dalla sfilata (“corteo”) finale di oltre 1000 comparse in costume d’epoca, lungo le vie di Quattro Castella. Lo spettacolo consiste nella rievocazione teatrale dell’episodio storico, con la figura di Matilde e quella dell’imperatore Enrico V interpretate comunemente da figure note dello spettacolo, della cultura e dello sport. L’evento presenta tradizionalmente diversi spettacoli medievali:

Le sfilate ed esibizioni delle contrade di sbandieratori e musici castellesi (Contrada di Monticelli, Contrada della Corte, Contrada della Maestà della Battaglia, Contrada di Borgoleto, Gruppo Storico dei Villici, Gruppo Storico Arcieri delle Quattro Castella)

La Quintana dell’Anello: un gioco d’abilità per cavalieri. I partecipanti devono riuscire ad infilare con la lancia durante una cavalcata degli anelli.

Il Gran Passo d’Armi, noto come “Gioco del Ponte” o “Lotta del Ponte”: 2 squadre composte da 7 lottatori si affrontano in duello sopra un ponte di legno. Vince la squadra che riesce a far cadere tutti i componenti della squadra avversaria dal ponte

Le contrade ed i gruppi storici di Quattro Castella:

Gruppo Storico “Villici delle Quattro Castella”
Arcieri delle Quattro Castella
Gruppo Storico “I Cavalieri di Matilde”
Contrada della Corte
Contrada del Borgoleto
Contrada di Monticelli
Contrada Maestà della Battaglia
Gruppo storico “Gran Passo d’Armi” – Lottatori del Ponte

La manifestazione è attualmente organizzata dal Comitato Matildico, associazione composta da volontari castellesi. Il Comitato Matildico è il soggetto organizzatore della manifestazione dal 1984, anno della ripresa del Corteo dopo quasi 10 anni di interruzione.

I MEMBRI:

 

Presidente: Stefano Giuranno

Vice Presidente-Tesoriere: Emidio Fantuzzi

Segretaria: Luana Pili

 

Gruppo Regia: Stefano Giuranno, Emidio Fantuzzi, Luana Pili, Eleonora Grasselli, Anna Maria Romani, Elena Cavandoli, Omar Rizzi

Gruppo Comunicazione: Eleonora Grasselli, Andrea Luiselli (collaboratori: Alessandro Bartoli, Luca Spagni)

Gruppo Scuole: Sara Vecchi, Chiara Bertolini, Eleonora Grasselli

Gruppo Costumi: Elena Cavandoli, Anna Maria Romani (collaboratori: Lucio e Nadia di Mediapont)

Gruppo Gruppi Storici: Tiziana Animini

Gruppo Logistica: Massimo Tarbelloni, Giacomo Bertani, Guido Buratti (collaboratori: Danilo Fantini, Angelo D’Emidio, Luca Conti)

Relazioni Contrade e Comuni Esterni: Ileana Incerti

Relazioni Comuni Matildici: Anna Maria Romani

Gruppo Ospitalità-Camperisti: Gabriele Benassi

Gruppo Mercato Medievale: Monica Baroni, Gabriele Benassi

L’Associazione Comitato Matildico non ha finalità di lucro, svolge attività di promozione territoriale, di utilità sociale, di valorizzazione della storia e della cultura locale. Le finalità dell’Associazione sono, ideare, organizzare, sostenere e promuovere eventi, mostre, pubblicazioni e manifestazioni culturali, finalizzate a valorizzare la storia Matildica, il Castello di Bianello e i monumenti storici locali. Realizzare investimenti di pubblica utilità attinenti alla promozione del territorio di Quattro Castella, della sua storia, del turismo, delle sue produzioni tipiche e delle sue tradizioni.

Tutti gli eventi, compreso il Corteo Storico Matildico, vengono realizzati con le sole risorse provenienti da sponsorizzazioni, donazioni e quote sociali, senza gravare sui costi della pubblica amministrazione.

2 Aprile 2017 – Un altro prestigioso riconoscimento per l’Associazione Comitato Matildico! Per l’alto valore raggiunto la Regione Emilia-Romagna concede il Patrocinio al Corteo Matildico concedendoci la possibilità di usare il logo della stessa Regione in tutto il nostro materiale promozionale.

28 Marzo 2017 – Siamo felici e orgogliosi di comunicare che con pieni diritti, siamo entrati a far parte dell’A.E.R.R.S., prestigiosa Associazione che riunisce le migliori Rievocazioni Storiche dell’Emilia Romagna. Siamo presenti nel loro sito (http://www.aerrs.it) con la nostra storia e la nostra Manifestazione, che si ripete tutti gli anni l’ultimo fine settimana di Maggio.

15 Marzo 2017 – Saremo presenti, con alcuni componenti del Comitato Matildico, alla fiera Armi & Bagagli a PC, sabato 18 e Domenica 19 Marzo, per promuovere il il 52^Corteo Matildico… Venite a trovarci! Corteo Matild. Volantino 2017

Add to My Calendar 2017-05-27 12:00:00 2017-05-28 18:00:00 Europe/Rome Corteo Storico Matildico Rievocazione Storica Matildica Quattro Castella, Reggio Emilia Comitato Matildico marketing@corteomatildico.it

GLI INTERPRETI

26-27-28 maggio 2017

EVENTI IN PROGRAMMA

Enter Direction from and Travel Mode from the left form to see directions.

PER PRENOTARE UN POSTO IN TRIBUNA SI PREGA DI COMPILARE IL SEGUENTE FORM

Entro 48 ore riceverete una e-mail di conferma con il numero dei posti assegnati.

Vi preghiamo di stampare l’e-mail e di presentarla direttamente alla cassa unica di via matildica la Domenica stessa.

Una volta provveduto ad effettuare il pagamento riceverete i biglietti.

I biglietti che non saranno ritirati entro le ore 16.30 di Domenica 28/05 saranno resi disponibili per la normale vendita.










CONTATTACI

 






back to top